Corso per il Requisito Professionale per il Commercio

Corso per il Requisito Professionale per il Commercio

Il Corso è finalizzato all’acquisizione del Requisito Professionale per il Commercio – settore alimentare – D.Lgs 114/98 e ad ottenere l’abilitazione alla somministrazione al pubblico di alimenti e bevande – Legge 287/91.

 

PROGRAMMA DIDATTICO

Durata annuale: ore 160

Titoli di accesso: obbligo scolastico

Strutturazione:

  • modulo base – ore 112
  • Merceologia – ore 19
  • Class.degli alimenti – ore 19
  • Stage – ore 10

 

PIANO DIDATTICO

  • Legislazione sociale ore 14
  • Legislazione penale ore 14
  • Legislazione fiscale ore 14
  • Amministrazione e Contabilità ore 14
  • Legislazione Commerciale ore 14
  • Tecniche di Vendita ore 14
  • Igiene e Sicurezza ore 14
  • Sicurezza sul lavoro  ore 14
  • Merceologia ore 19
  • Classif.degli alimenti    19

 

PROGRAMMI:

  1. LEGISLAZIONE SOCIALE
  • La costituzione;
  • Lo statuto dei lavoratori;
  • I contratti di lavoro;
  • Diritti e doveri dei lavoratori;
  • Il libretto di lavoro;
  • Modalità di assunzione del personale dipendente;
  • Assegni familiari;
  • Apprendistato;
  • Assicurazioni obbligatorie: I. N. P . S. – I. N. A. I. L.
  • Ispettorato del lavoro.

 

  1. LEGISLAZIONE PENALE
  • Norme penali, precetto, sanzioni;
  • Reato, dolo, colpa, preterintenzionale;
  • Delitti e contravvenzioni;
  • Frode in commercio;
  • Truffa;
  • Falsità in registri e notificazioni;
  • Reati fallimentari ( bancarotta semplice e fraudolenta );
  • Ricettazione;
  • Adulterazione e contraffazione di sostanze alimentai;
  • Commercio di sostanze alimentari nocive;
  • Vendita di sostanze non genuine come genuine;
  • Detenzione di misure o pesi illegali.

 

  1. LEGISLAZIONE FISCALE
  • Classificazione delle entrate tributarie;
  • Imposte, tasse, tributi speciale;
  • Imposte dirette: I.R.P.E.F. R.E.S.  I.R.A.P;
  • Imposte indirette: I.V.A. N.V.I.M.;
  • Imposte sulle successioni;
  • Imposte ipotecarie;
  • Imposte comunali sulla pubblicità;
  • Imposte sulle fabbricazioni;
  • Tasse: concessioni governative, concessioni comunali, tasse di possesso;
  • Metodi di riscossione delle imposte: autotassazione, ritenute alla fonte, iscrizioni in ruoli;
  • Tributi speciali e contributi;
  • Codice fiscale;
  • Anagrafe tributaria;
  • Dichiarazione unica dei redditi, individuale e societaria;
  • Accertamento dei redditi;
  • Ricorso avverso l’accertamento;
  • Partita I.V. A.;
  • Dichiarazione di inizio,variazione e cessazione di attività;
  • Volume d’ affari,
  • Regime normale, semplificato, forfetario, forfettino, speciale;
  • Ricevuta fiscale, scontrino fiscale, differenze.

 

  1. AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA’
  • Inventario;
  • Libri e registri obbligatori;
  • Busta paga;
  • Documenti della compravendita;
  • Titoli di credito e loro requisiti;
  • Girata ed avallo;
  • Protesto;
  • Sconto bancario;
  • Fido bancario.

 

  1. LEGISLAZIONE COMMERCIALE
  • L. 114/98 ;
  • Legge 287/91
  • Impresa, imprenditore, azienda,
  • Segni distintivi dell’azienda;
  • Società di persone e società di capitali;
  • Società cooperative;
  • Requisiti professionali per l’accesso all’attività commerciale;
  • Autorizzazione amministrativa;
  • Subingresso, avviamento;

 

  1. TECNICHE DI VENDITA
  • Forme di commercio: ingrosso, dettaglio;
  • Canali di distribuzione;
  • Strutture di vendita;
  • Forme speciali di vendita al dettaglio;
  • Negozio di tipo tradizionale;
  • Minimarket, supermercato, ipermercato, grande magazzino;
  • Commercio associato;
  • Nozioni di marketing;
  • La pubblicità

 

  1. IGIENE E SICUREZZA
  • Norme igieniche;
  • Microrganismi;
  • Fattori di contaminazione dei cibi e loro prevenzioni;
  • Igiene del personale e dei locali;
  • Igiene degli alimenti e loro tossinfezioni;
  • Legislazione annonaria ed igienico sanitaria sul commercio dei prodotti alimentari;
  • A.C.C.P. Hazard Analysis and Critical Control Point,
  • Modalità procedure, sanzioni.

 

  1. SICUREZZA SUL LAVORO
  • Formazione ed informazione dei lavoratori;
  • Valutazione dei rischi;
  • Protezione individuale,
  • Prevenzione incendi;
  • Prevenzione sanitaria;
  • Tutela del consumatore

 

  1. MERCEOLOGIA
  • Prodotti naturali, materie prime, semilavorati, prodotti finiti;
  • Alterazioni, frodi, adulterazioni, sofisticazioni, falsificazioni, contraffazioni, imballaggi;
  • Conservazione degli alimenti,
  • Conservazione per il freddo;
  • Conservazione per il caldo;
  • Conservazione per essiccamento;
  • Conservazione per filtrazione;
  • Conservazione per affumicamento;
  • Conservazione a mezzo sostanze naturali;
  • Conservazione per eliminazione dell’acqua e dell’aggiunta di gas inerti;
  • Conservazione per fermentazione;
  • Conservazione con additivi chimici;
  • Conservazione degli alimenti, vegetali, animali, minerali,

 

10  .   CLASSIFICAZIONE DEGLI  ALIMENTI

  • Alimenti di origine vegetale;
  • Cereali: frumento, riso, granturco, segale, orzo, avena;
  • Farine: semolino, crusca, cruschelli, tritelli;
  • Panificazione;
  • Amidi e fecole;
  • Zuccheri, miele;
  • Prodotti ortofrutticoli: ortaggi e frutta;
  • Sostanze nervine:
  • caffè, thè, cacao;
  • Spezie;
  • Sostanze grasse e prodotti derivati;
  • Oli vegetali: olio di oliva, oli di semi;
  • Grassi vegetali: oli animali, grassi animali;

Bevande alcoliche.

  • Vino
  • Birra
  • Acquaviti; liquori; spiriti; aceto.

Bevande analcoliche ( gassate e non ).

Alimenti di origine animale;

  • Prodotti ittici: molluschi, crostacei, echinodermi, anfibi;
  • Latte e derivati ( latte, burro, formaggi, )
  • Acqua;
  • Uova;
  • Carni;
  • Dolciumi;
  • Mise en place.
Close