Diventa docente con un Diploma Tecnico-Professionale!

Tecnico di laboratorio

Il tuo sogno è entrare nel mondo della scuola come docente, ma non hai una laurea? Sarai felice di sapere che, per alcune tipologie di classi di concorso, è sufficiente un semplice diploma.

Sì, puoi insegnare anche se hai solo un diploma!

Conseguendo un Diploma Tecnico-Professionale, potrai infatti diventare a tutti gli effetti un Insegnante Tecnico Pratico (ITP) e lavorare nelle scuole secondarie di II grado, nello specifico negli istituti tecnici e nelle scuole professionali.

Infatti, in base alla vigente normativa (DL 1277/48, DM 15 febbraio 1993, L. 124/1999, Circolare Miur 28/2000) gli Insegnanti Tecnico Pratici sono insegnanti a tutti gli effetti, al pari dei docenti teorici; si occupano delle attività didattiche dei laboratori inerenti diverse discipline: dalla meccanica all’elettrotecnica, dall’informatica alla chimica fino al settore alberghiero.

Gli ITP hanno un ruolo fondamentale negli Istituti cosiddetti professionali, scuole il cui obiettivo è preparare i ragazzi ad un mestiere e in cui, di conseguenza, il fare rappresenta il perno stesso dello stile di insegnamento.

Fino al 2024/2025, quando entrerà in vigore la riforma riguardante l’accesso al concorso per questa tipologia di docente, il requisito fondamentale per diventare ITP è il possesso di un diploma tecnico-professionale o di un diploma di istituto tecnico superiore, che consente l’accesso al concorso docente.

E se volessi essere inserito in graduatoria?“… Per essere inserito nelle apposite graduatorie è necessario acquisire i 24 CFU prima che queste ultime vengano aggiornate.

Sia che tu voglia conseguire un diploma adatto all’insegnamento, sia che tu l’abbia già ma intendi conseguire i 24 CFU per essere inserito nelle apposite graduatorie, SoeL Formazione è pronta ad accompagnarti nel percorso prescelto.

Insegnanti Tecnico Pratici (ITP): quali mansioni svolgono?

Gli ITP, come tutti gli altri docenti, sviluppano l’attività didattica in stretto contatto con il docente teorico; organizzano in autonomia le attività da svolgere all’interno dei laboratori, accompagnando gli alunni nella fase di esercitazione e pratica. Sempre al pari degli insegnanti laureati, gli ITP lavorano 18 ore settimanali e partecipano ai consigli di classe.

A cosa possono candidarsi gli ITP?

Essendo inquadrati come docenti a tutti gli effetti, gli ITP possono sia iscriversi ad un corso TFA sostegno e conseguire la specializzazione, sia candidarsi su sostegno con o senza titolo. Per candidarsi come ITP è sufficiente possedere il Diploma di Maturità di tipo tecnico o professionale, o il diploma di Istituto Tecnico Superiore. Non è quindi necessario possedere una laurea, almeno fino all’entrata in vigore della riforma prevista per il 2024/2025.

Nelle graduatorie con il diploma? Consegui i 24CFU!

Per essere ammesso nelle graduatorie è necessario possedere – oltre al diploma – anche i 24 CFU.

NON HAI UN DIPLOMA TECNICO-PROFESSIONALE? HAI UN DIPLOMA MA VUOI CONSEGUIRE I 24CFU?

Compila il form sottostante per ottenere maggiori informazioni!

Close