Master

Metodologie didattiche e strumenti innovativi per alunni con bisogni educativi speciali (BES)

SCHEDA TECNICA

Tipologia

Master universitario di I livello; ore: 1.500 ore (60 CFU); Requisiti: Laurea triennale, magistrale o specialistica conseguita secondo l’ordinamento antecedente o successivo al D. M. 509/99. Costo: Euro 450,00.

Obiettivi e Destinatari

Il Master è rivolto ai docenti e agli aspiranti docenti che vogliono acquisire conoscenze e competenze specifiche di pedagogia e metodologia per favorire il processo di apprendimento di alunni con bisogni educativi speciali (BES).

Argomenti in programma

  • Il processo di insegnamento
  • Metodologie didattiche
  • Cooperative learning
  • Tutoring
  • Fondamenti giuridico- normativi dei BES
  • Le tipologie di bisogni educativi speciali
  • Il piano educativo individualizzato (PEI)
  • Valutazione e programmazione di intervento
  • Didattica dei disturbi specifici di apprendimento
  • Nuove tecnologie al servizio della didattica per i BES

Didattica meta cognitiva: motivazione e apprendimento

Scheda tecnica

Tipologia

Master universitario di I livello; ore: 1.500 ore (60 CFU); Requisiti: Laurea triennale, magistrale o specialistica conseguita secondo l’ordinamento antecedente o successivo al D. M. 509/99. Costo: Euro 450,00.

Obiettivi e destinatari

Il Master è rivolto ai docenti di ogni ordine e grado e a tutti coloro che vogliono approfondire lo studio dei principali aspetti metacognitivi del processo di apprendimento e a coloro che hanno l’esigenza e il desiderio di acquisire gli strumenti per valutare e promuovere i risultati scolastici degli allievi.

Argomenti in programma

  • Meccanismi fondamentali dell’apprendimento e processi cognitivi
  • Cervello, strutture della memoria e apprendimento nella scuola
  • Processi metacognitivi ed emotivo-motivazionali coinvolti nello studio
  • Stili di attribuzione, teorie dell’intelligenza, ansia
  • Insegnare a studiare: strategie, progettazione e comunicazione
  • Sviluppo dell’apprendimento autoregolato: indicazioni didattiche
  • Promozione delle abilità di studio
  • Utilizzo delle tecnologie per l’apprendimento
  • Valutazione nel campo dell’apprendimento
  • Esame finale

Ruolo del dirigente nelle istituzioni scolastiche

Scheda tecnica

Tipologia

Master universitario di II livello; ore 1.500 (60 CFU); Requisiti: Laurea magistrale o specialistica conseguita secondo l’ordinamento antecedente o successivo al D. M. 509/99, Costo: 800 euro pagabili in due rate da 400 euro.

Obiettivi e destinatari

Il Master è rivolto ai docenti e agli aspiranti docenti delle scuole di ogni ordine e grado che vogliono acquisire conoscenze necessarie nell’ambito della direzione scolastica e/o hanno necessità di titoli che permettano la partecipazione a concorsi pubblici. Il Master è rivolto inoltre ai dirigenti scolastici o aspiranti tali che intendono aggiornare le proprie competenze nello studio delle organizzazioni e delle istituzioni scolastiche anche alla luce delle nuove normative.

Argomenti in programma

La legislazione scolastica

  • Dal D.Lgs 297/94 al D. Lgs 165/2001
  • L’autonomia scolastica
  • Il funzionamento dell’organizzazione didattica
  • Lo stato giuridico del personale scolastico
  • Il sistema educativo in Italia e in Europa

La figura del dirigente scolastico

  • Il Dirigente scolastico: una direzione complessa
  • La responsabilità del Dirigente nelle Istituzioni scolastiche
  • La gestione finanziaria e contabile delle istituzioni scolastiche: bilancio e principi contabili
  • Diritto amministrativo: nozioni generali
  • La gestione del rapporto di lavoro: elementi di diritto sindacale
  • La sicurezza del lavoro e degli edifici scolastici

La valutazione nel sistema scolastico

  • La valutazione
  • Il quadro normativo di riferimento. “La Buona scuola” (13/07/2015, n.7)
  • Il comitato di valutazione
  • L’autovalutazione e la valutazione del docente e dell’Istituto

Scuola, innovazione e progettualità

  • L’innovazione tecnologica: gli strumenti e la metodologia didattica
  • Politiche territoriali: i rapporti istituzionali e i rapporti con gli Enti pubblici e privati
  • I finanziamenti comunitari

Esame finale: elaborazione e discussione tesi finale.

Close